Caso Yara: la sorella del padre naturale di Bossetti: “Colpevole? Non lo so, ma c’è il dna”

Yara, sorella del padre naturale di Bossetti: “Colpevole? Non lo so, ma c’è il dna”
„Secondo la sorella di Giuseppe Guerinoni, intervistata in esclusiva dall’emittente Più Valli Tv, Bossetti “avrebbe dovuto essere più sincero e parlare fin dall’inizio, non stare zitto in carcere per tanto tempo”

Yara, sorella del padre naturale di Bossetti: “Colpevole? Non lo so, ma c’è il dna”

Dopo la condanna in primo grado all’ergastolo di Massimo Bossetti, rompe il silenzio Vittoria Guerinoni, sorella dell’autista di Gorno Giuseppe Guerinoni, padre naturare del muratore di Mapello ritenuto responsabile dell’omicidio di Yara Gambirasio.

In un’intervista esclusiva all’emittente Più Valli Tv, Vittoria Guerinoni ha commentato senza mezzi termini: “Bossetti avrebbe dovuto essere più sincero e parlare fin dall’inizio, non stare zitto in carcere per tanto tempo”. Ma Bossetti è colpevole? “Non lo so, il dna c’è. E non si può dire che sia volato lì. Lui doveva essere sincero fin dall’inizio e dire come è andata. Il dna c’è, ora la vicenda farà il suo corso”. Yara, sorella del padre naturale di Bossetti: “Colpevole? Non lo so, ma c’è il dna”
„La sorella di Guerinoni ne ha anche per Ester Arzuffi, la madre di Bossetti, che alla fine degli anni Sessanta ebbe una relazione segreta con l’autista di Gorno (relazione che però lei stessa continua ostinamente a negare): “Non si può stare in piedi a bugie. La sua vita non mi interessa, però avrebbe potuto essere più sincera. Bossetti l’ha saputo sollo quando era in prigione. Poi gli sbagli li fanno tutti. Ma meglio dire la verità”. Il servizio tv, ricorda Urban Post, è stato acquistato dalla Bbc, che sta realizzando un documentario sul caso giudiziario. “

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *